L’olio extravergine di oliva non è un semplice condimento, ma un vero e proprio elisir che possiede numerose proprietà nutritive e che comporta altrettanti benefici per la nostra salute. Ma come abbiamo spiegato in un articolo precedente, non sono tutti uguali e dunque è importante imparare a riconoscere un buon olio extravergine di oliva. Una volta acquisita questa capacità sorge spontaneo chiedersi dove conviene comprare l’olio extravergine?Ebbene, cercheremo di rispondere a questo interrogativo.

Dove posso comprare olio extravergine di oliva?

Oggigiorno, grazie alla grande distribuzione e alla diffusione degli e-commerce online, le possibilità di acquistare beni di prima necessità e non solo sono decisamente aumentate. Anche chi abita in zone dove la produzione di olio è assente o di scarsa qualità ha la possibilità di acquistarlo online o nei supermercati. Chi invece ha la fortuna di vivere in regioni, come la nostra bella Liguria, dove la tradizione olivicola è molto radicata ha una terza possibilità: l’acquisto diretto nellazienda o nel frantoio che lo produce.

Al supermercato si trova di tutto e la scelta è davvero molto ampia, forse troppo. Tra gli scaffali si possono trovare decine di bottiglie, con diciture diverse, che rischiano di creare confusione. In questo caso è bene sapere quali informazioni devono essere obbligatoriamente riportate in etichetta:

  • Denominazione dell’alimento
  • Quantità
  • Data di scadenza
  • Indicazioni sulla conservazione
  • Nome, ragione sociale e indirizzo del produttore
  • Luogo di produzione
  • Informazioni nutrizionali
  • Indicazione sulla campagna di produzione

Particolarmente importante è quest’ultimo dato che specifica la campagna di raccolta. Scegliere esclusivamente un olio che indichi in etichetta la campagna di produzione dell’annata in corso, ad esempio 2018/2019. Prima, senza questa precisazione, poteva capitare di frequente di acquistare un olio frutto di una miscela tra quello prodotto nell’annata in corso e quello delle annate passate.

Ma sono le informazioni facoltative a dirci molto di più sul prodotto che abbiamo davanti, perché gli permettono di distinguersi da tutti gli altri. Stiamo parlando delle seguenti diciture:

  • Spremitura o estrazione a freddo, di cui abbiamo parlato precedentemente in un articolo dedicato
  • Riferimenti a caratteristiche organolettiche
  • Informazioni sull’acidità
  • Certificazioni come D.O.P e BIO

Questi dati possono essere riportati in etichetta solo in seguito a rigide verifiche e accertamenti, poiché sottoposti a norme molto severe. Gli oli extravergine che superano questi controlli qualità sono migliori rispetto a quelli che indicano sulla confezione le informazioni generiche obbligatorie. Ecco dunque un importante strumento di discriminazione che permette di orientarsi nella scelta tra le numerose bottiglie di olio disponibili al supermercato.

Un’altro esame è quello della data di scadenza; le norme vigenti stabiliscono di fissare tale data diciotto mesi dopo il confezionamento. Dunque fate sempre questo calcolo: sottraete 18 mesi alla data riportata in etichetta e saprete quando l’olio in questione è stato imbottigliato. Molti oli, seppur non ancora scaduti, rimangono a lungo invenduti sulle mensole: meglio preferire un olio di annata che sia stato prodotto poco tempo prima.

Ovviamente suggeriamo di preferire sempre e comunque i canali di acquisto che stiamo per illustrarvi, perché, come vedremo, presentano indubbi vantaggi.

Acquisto online sull’e-commerce

La tecnologia ha raggiunto tutti, anche i piccoli e medi produttori di olio extravergine hanno iniziato a vendere online il frutto del loro lavoro. Questo metodo è facile, veloce e immediato: bastano pochi click per ricevere direttamente a casa propria prodotti di qualità. Si ha inoltre la possibilità di avere qualche informazione in più sul frantoio o l’azienda e sulla filiera produttiva, grazie alle pagine del sito che spiegano, con tanto di foto, come nascono i singoli prodotti.

La nostra azienda Sommariva ha creato il suo shop online nel data, per permettere a tutti di provare e assaggiare l’olio extravergine di oliva, decisamente il nostro cavallo di battaglia, ma anche altri prodotti tipici come le olive taggiasche, pesti, creme e salse, conserve, condimenti e altre specialità. Tutto viene fatto con amore, attenzione e passione per garantire ai nostri clienti primizie genuine, capaci di soddisfare i palati più esigenti.

Acquisto al frantoio

Si tratta dell’opzione più sicura, a prova di errore. Questo per svariati motivi; innanzitutto più la filiera produttiva dell’olio è breve, cioè senza passaggi intermedi tra produttore e distributore, meglio è. Secondariamente recarsi in un frantoio dà la possibilità di fare un’esperienza a 360 gradi: si possono scoprire tutti i trucchi e segreti del mestiere, vedere con i propri occhi gli strumenti e le fasi di produzione, conoscere i produttori e la loro filosofia aziendale e soprattutto assaggiare i prodotti.

Quest’ultima parte è senza dubbio la più interessante anche perché permette di scegliere l’olio extravergine di oliva che si preferisce. Quelli firmati Sommariva sono il Cru Muela dolce ma saporito, Cru Ruxià fresco e lievemente piccante, Cru Maina delicato e deciso al tempo stesso e l’ultimo arrivato, l’olio You monocultivar taggiasca, con alle spalle un importante progetto di solidarietà e beneficienza, come vi abbiamo raccontato in questo articolo: “You, un olio pensato per tutte le donne”.

Se abitate in provincia di Savona o in Liguria, o capitate dalle nostre parti, vi consigliamo di passare a trovarci nel nostro negozio museo in via G. Mameli 7 nel centro storico di Albenga: vi faremo assaggiare anche altre delizie come il pesto genovese, la crema di olive, specialità della tradizione ligure, o ancora il Caviale del Centa di nostra invenzione, i pomodori secchi sott’olio bio, o le olive in salamoia.

 

Dove comprare l’olio extravergine di oliva? Dal Frantoio Sommariva!

Come abbiamo visto la soluzione migliore fra le tre proposte è senza dubbio l’acquisto diretto in frantoio, perché permette di toccare con mano la qualità dei prodotti e assaggiarli personalmente. Meglio di così!

Potete comprare i nostri prodotti nel negozio museo di Albenga o sul nostro shop online www.oliosommariva.com.

Pin It on Pinterest